Pratica sul respiro

Pratica sul respiro

La pratica meditativa sul respiro chiede di portare totalmente la nostra attenzione in ogni fase: inspiro, pausa, espiro.

Nulla di diverso che questo, non ci sono ragionamenti complicati da capire. Semplicemente si chiede di porre totalmente la nostra attenzione nell’aria che entra ed esce dalle narici.

Così il respiro diventa un’ancora al presente, ovunque ci troviamo, qualunque cosa stia succedendo in noi.

Può davvero trasformare la nostra esperienza, connettendoci con uno spazio più ampio da cui osservare la nostra vita.

Questo è il primo passo verso la piena consapevolezza, e qui sta la differenza tra l’agire con il pilota automatico
e il sapere cosa stiamo facendo, mentre lo stiamo facendo.

Si chiama presenza.

“La vita è davvero semplice, ma noi insistiamo nel renderla complicata”

mindfulness counselor michela vitali

pratica sul respiro

presenza - pratica sul respiro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *