Curati di te.

Curati di te

Photo by Eye for Ebony

Con la solita profondità e la delicata leggerezza dei nostri sorrisi, stasera al corso di Mindfulness Counseling abbiamo toccato il tema della necessità di sviluppare presenza mentale.

Del perché occorre spostare il focus su di sé.

Del perché è ora di amarsi e prendersi gentile cura della propria mente e del proprio sentire per ritrovare quell’armonia e quel punto di calma insondabile.

Del perché e’ giunto il tempo di allenarsi seriamente per diventare felici Equilibristi…

“Viveva un tempo una coppia di acrobati.
Il maestro era un povero vedovo, l’allieva una ragazzina di nome Meda.

I due si esibivano per la strada per guadagnarsi il pane. Il maestro teneva in equilibrio sulla testa una lunga asta di bambù mentre la bambina si arrampicava lentamente in cima.
Restava lassù mentre l’altro continuava a camminare.
Entrambi dovevano concentrarsi al massimo per mantenere un equilibrio perfetto, per evitare ogni possibile incidente.

Un giorno il maestro dando istruzioni all’allieva le disse “ascoltami bene, Meda, io starò attento a te e tu a me, così ci aiuteremo a stare in equilibrio ed eviteremo gli incidenti.”

Ma la ragazzina saggia rispose:
“Caro Maestro, io penso che sarebbe meglio per tutti e due che ciascuno badasse a sé stesso.
Badare a sé stessi vuol dire badare a entrambi.
In questo modo sono sicura che eviteremo gli incidenti e continueremo a guadagnarci il pane.”

Il Buddha osservò: “La bambina aveva ragione”.

Non aspettare che tutte le circostanze siano perfette per curarti di te:
Potresti non iniziare mai.

Sorriso sempre❤

mindfulness counselor michela vitali

Mindfulness counseling per prenderti cura di te

curati di te

1 commento su “Curati di te.”

  1. I have been browsing on-line more than 3 hours
    as of late, but I by no means discovered any fascinating
    article like yours. It’s lovely price sufficient
    for me. In my opinion, if all webmasters and bloggers made just right content material
    as you did, the web shall be a lot more helpful than ever before.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *